Due libertà che hanno proceduto storicamente di pari passo lungo tutto il corso del Novecento.
LIBRO
Prezzo: 12.00€
Il Sud ridotto a colonia tedesca dall’austerità di Bruxelles. Il Fiscal Compact. Come dovrebbero essere spesi i fondi europei.
LIBRO
Prezzo: 15.00€

Apocalisse umanitaria - Rapporto Diritti Globali 2017

Lunedì, 27 Novembre 2017 - 14:30
CGIL nazionale n Sala Santi n Corso d’Italia 25 n Roma

Una Repubblica fondata sul lavoro

Lunedì, 27 Novembre 2017 - 17:00
Biblioteca comunale dell'Archiginnasio - Sala dello Staba Mater - Piazza Galvani, 1 - Bologna
altri appuntamenti
Forme di resistenza alla schiavitù. Abolizione della tratta ed emancipazione. Le nuove attuali schiavitù.
LIBRO
Prezzo:
Un viaggio attraverso le strade di Roma intitolate alle donne
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
L'orario di lavoroL'orario di lavoro

Regime e flessibilità

Current View
Versione stampabile
Autori: Andrea Allamprese -
Pubblicato nel: Dicembre 2002
Pagine: 104
ISBN: 88-230-0497-7
LIBRO
Prezzo: 8.00€

La disciplina dell’orario di lavoro, rimasta sostanzialmente immutata per oltre settant’anni, è stata oggetto di ripetuti interventi legislativi nell’ultimo quinquennio, a cominciare dalla riduzione dell’orario settimanale a quaranta ore e dalla nuova disciplina del lavoro straordinario e notturno. In precedenza il legislatore aveva introdotto sul piano pratico «forme nuove» di orario o di rapporto di lavoro (contratto di solidarietà, lavoro a tempo parziale), ma non aveva contribuito a cambiare le forme tradizionali, che si sono invece evolute attraverso lo strumento della contrattazione collettiva (nazionale e di secondo livello). L’opera propone un’analisi critica della disciplina positiva (nazionale e comunitaria) in materia di orario di lavoro e riposi, con particolare attenzione all’evoluzione della giurisprudenza.