Due libertà che hanno proceduto storicamente di pari passo lungo tutto il corso del Novecento.
LIBRO
Prezzo: 12.00€
Il Sud ridotto a colonia tedesca dall’austerità di Bruxelles. Il Fiscal Compact. Come dovrebbero essere spesi i fondi europei.
LIBRO
Prezzo: 15.00€

Padiglione 25 Il diario degli infermieri

Giovedì, 23 Novembre 2017 - 14:00
POLO DIDATTICO "LE SCOTTE" Aula Magna Università di Siena

SUD COLONIA TEDESCA

Giovedì, 23 Novembre 2017 - 17:30
Roma ■ CGIL ■ Sala Santi ■ Corso d’Italia 25
altri appuntamenti
Apocalisse umanitaria - il Rapporto - Giunto al suo quindicesimo anno, offre le analisi più approfondite, le cifre più aggiornate.
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
Oltre la crisiOltre la crisi

L’utilizzo della formazione continua per l’innovazione delle PMI italiane

icona sfoglia
Current View
Versione stampabile
A cura di: Ires
Pubblicato nel: Ottobre 2013
Pagine: 176
ISBN: 88-230-1798-6
LIBRO
Prezzo: 12.00€

Le Piccole e Medie Imprese (PMI) rappresentano una delle componenti salienti del modello italiano di produzione e di specializzazione e una risorsa fondamentale in termini di capacità imprenditoriali diffuse. Negli ultimi anni, come illustrato in questo volume, stanno tentando attraverso la leva dell’innovazione di processo, di prodotto e di qualificazione del capitale umano di sperimentare un nuovo modello di sviluppo sostenibile, sia per far fronte alla crisi in corso, sia per contenere i limiti strutturali che talvolta ne riducono la capacità di mutare le strategie, di internazionalizzarsi e in generale di fronteggiare le pressioni competitive.
Il Fondo Formazione PMI, costituito da Confapi, CGIL, CISL, UIL, negli ultimi anni sta promuovendo l’utilizzo della formazione continua per i lavoratori delle Piccole e Medie Imprese come una misura per uscire dalla crisi. Nel volume viene fornito un primo spaccato sulla durata, sui contenuti e sui target delle attività formative finanziate nel biennio 2010-2011, per sostenere imprese e lavoratori in percorsi di riqualificazione e aggiornamento all’interno di processi più ampi di innovazione finalizzati alla crescita produttiva e di settore.
Già in questo volume, vengono ricostruiti tre canali principali di interazione: il livello aziendale, le costruzioni bilaterali e la regolazione territoriale. Il primo è intrinseco alla scelta della cosiddetta «via alta alla flessibilità» attraverso la promozione di organizzazioni flessibili ad alta performance, che presentano una forte complementarità fra innovazioni tecnologiche, specie nelle ICT, innovazioni organizzative e relazioni industriali partecipative. Nello stesso tempo, l’altro canale, le costruzioni bilaterali, ha assunto un forte ruolo promozionale nel consolidamento delle piccole e piccolissime imprese, rafforzandone i sistemi di welfare, implementando in forme nuove la sicurezza sul lavoro e la formazione continua grazie all’integrazione con i Fondi interprofessionali, supportando la crescita e l’innovazione aziendale. Il terzo canale è dato dall’interazione fra servizi specialistici offerti alle aziende e relazioni industriali di tipo partecipativo su scala territoriale, due aspetti che possono funzionare insieme per la creazione di un ambiente produttivo propenso all’innovazione.

Ires ha curato per ediesse:

Non ci sono altri libri curati da questo autore per Ediesse.

Ires ha scritto per ediesse: