Due libertà che hanno proceduto storicamente di pari passo lungo tutto il corso del Novecento.
LIBRO
Prezzo: 12.00€
Il Sud ridotto a colonia tedesca dall’austerità di Bruxelles. Il Fiscal Compact. Come dovrebbero essere spesi i fondi europei.
LIBRO
Prezzo: 15.00€

Apocalisse umanitaria - Rapporto Diritti Globali 2017

Lunedì, 27 Novembre 2017 - 14:30
CGIL nazionale n Sala Santi n Corso d’Italia 25 n Roma

Una Repubblica fondata sul lavoro

Lunedì, 27 Novembre 2017 - 17:00
Biblioteca comunale dell'Archiginnasio - Sala dello Staba Mater - Piazza Galvani, 1 - Bologna
altri appuntamenti
Forme di resistenza alla schiavitù. Abolizione della tratta ed emancipazione. Le nuove attuali schiavitù.
LIBRO
Prezzo:
Un viaggio attraverso le strade di Roma intitolate alle donne
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
Da Moro a BerlinguerDa Moro a Berlinguer

Il Pdup dal 1978 al 1984

icona sfoglia
Current View
Versione stampabile
Parole chiave: politica - pdup - partiti - comunismo
Prefazione di: Luciana Castellina
Pubblicato nel: Giugno 2014
Pagine: 448
ISBN: 978-88-230-1886-0
LIBRO
Prezzo: 20.00€

Il sequestro del presidente della Dc Aldo Moro durò cinquantacinque giorni; il 9 maggio 1978 fu ucciso dalle Brigate rosse, lasciando il principale partito italiano senza l’unico dirigente che aveva una strategia nella fase dell’unità nazionale. L’agonia di Enrico Berlinguer avvenne durante la campagna per le elezioni europee, durò quattro giorni, dal 7 all’11 giugno 1984, privando il principale partito comunista dell’Occidente del segretario che lo stava portando alla percentuale più alta mai raggiunta, con la nuova strategia dell’alternativa democratica. In quegli anni fu parte della vita politica italiana ed europea un piccolo partito della sinistra, il Partito di unità proletaria per il comunismo che, fondato nel 1974, confluì poi nel Pci alla fine del 1984. Ne era segretario Lucio Magri. La prima parte del volume ripercorre le origini del partito negli anni sessanta e settanta, il Sessantotto e il gruppo del Manifesto, la strategia della tensione e il terrorismo rosso. La seconda parte prende in esame la vita politica e il contributo del Pdup dal 1978 al 1983, il pacifismo, gli albori dell’ecologismo contro il nucleare, l’affermazione dei diritti civili, la vertenza Fiat e il terremoto dell’Irpinia, lo scontro sull’aborto e la lotta contro i missili. La terza parte si concentra sul 1984, su quanto avvenne trent’anni fa a partire dallo scontro sulla scala mobile e dall’improvvisa scomparsa di Berlinguer, fino alla confluenza. Completano il volume una ricca bibliografia e un’appendice biografica di molti dei dirigenti nazionali e regionali del Pdup protagonisti di quegli anni.

Valerio Calzolaio ha scritto per ediesse:

Non ci sono altri libri scritti da questo autore per Ediesse.

Valerio Calzolaio ha curato per ediesse:

Non ci sono altri libri curati da questo autore per Ediesse.

Carlo Latini ha scritto per ediesse:

Non ci sono altri libri scritti da questo autore per Ediesse.

Carlo Latini ha curato per ediesse:

Non ci sono altri libri curati da questo autore per Ediesse.