La prima mappatura delle esperienze d'avanguardia rivolte agli uomini autori di violenza sulle donne.
LIBRO
Prezzo: 22.00€
ABBONAMENTO CRITICA MARXISTA FORMATO PDF
LIBRO
Prezzo: 30.00€

Non ci sono eventi in programma. Presto verranno inseriti.
Puoi vedere gli ultimi appuntamenti cliccando sul pulsante in basso.
Ediesse

altri appuntamenti
Un lungo e difficile dopoguerra. Disoccupazione e inflazione. Il contesto dei rapporti politici e sindacali.
LIBRO
Prezzo:
Nel 1960 nasce la FILCAMS, dall’unificazione della federazione del commercio e di quella dell’albergo e mensa della CGIL.
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
I nostri granaiI nostri granai

Gli archivi storici, le biblioteche e i centri di documentazione della CGIL

Current View
Versione stampabile
A cura di: Elisa Castellano
Postfazione di: Carlo Ghezzi
Pubblicato nel: Mag 2015
Pagine: 260
ISBN: 978-88-230-1952-2
LIBRO
E-BOOK
Prezzo: 14.00€
Prezzo: 4.99€

Attraverso il racconto e l’analisi di molte esperienze del Sistema degli archivi storici, biblioteche e centri di documentazione della CGIL il volume esamina diversi aspetti come il rapporto tra la cultura e il mondo del lavoro con le relative metamorfosi delle strutture interne, degli apparati e dei dirigenti; la crescente attenzione verso la soggettività e la dimensione privata delle persone protagoniste della storia e dell’identità collettiva della CGIL; la ricerca di percorsi conservativi utili a fare emergere sia i fatti sia ciò che è invisibile del mondo del lavoro, a partire dalle speranze degli uomini e delle donne. Gli archivi storici, le biblioteche e i centri di documentazione della CGIL sparsi in tutto il territorio nazionale non sono musei e non si limitano a proporre il «patrimonio culturale» della Confederazione, ma sono contemporaneamente istituzioni di cultura e di garanzia che contribuiscono al benessere locale e alla convivenza. Fondare, organizzare e sostenere archivi storici, biblioteche e centri di documentazione è «come ammassare riserve» per affrontare il «duro inverno» del pensiero, come ci ricorda Marguerite Yourcenar in Memorie di Adriano, ed è utile per comprendere e migliorare il presente.