home page

Costituzione

Costituzione e articolo 8 della legge n. 148/2011: il fascino «indiscreto» di una norma irragionevole

English abstract
Il saggio analizza le ragioni di incostituzionalità (per violazione dell’art. 3 Cost.) dell’articolo 8 della legge n. 148/2011 nella parte in cui permette alla contrattazione collettiva aziendale e/o territoriale la facoltà di derogare alle leggi sul lavoro.La norma è irragionevole e arbitraria in quanto, nelle sue potenzialità di incisione sui diritti del lavoro, sconvolge il sistema delle fonti del diritto e si pone in contrasto con il principio di legalità dell’ordinamento.
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Il diritto del lavoro tra Stato e Regioni: riforma costituzionale e anticipazioni legislative

English abstract
Il saggio ricostruisce l’evoluzione del riparto di competenze tra Stato e Regioni in materia di lavoro, ed esamina le novità della riforma costituzionale del 2016. Rileva, infine, analiticamente il medesimo intento accentratore nella coeva riforma legislativa statale del Diritto del lavoro.
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Il lavoro nella Costituzione

Articolo scritto da:
Parole chiave: lavoro Costituzione
SOMMARIO: 1. Le origini della Carta Costituzionale. — 2. Lo «spirito» e la carica personalistica della Costituzione; il lavoro, il suo valore e la sua tutela. — 3. L’effettività dei princìpi sul lavoro. — 4. L’attualità della Costituzione e la necessità di farla «vivere».
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Povertà e dignità nella Costituzione italiana: il reddito di cittadinanza come strumento costituzionalmente necessario

English abstract
In questo studio, l’Autrice si impegna nella ricostruzione dei fondamenti costituzionali del diritto ad avere garantita una vita dignitosa anche quando si versi in condizione di povertà. La lettura sistematica della Costituzione conduce l’Autrice a dare una risposta sicuramente positiva, e a ritenere il reddito di cittadinanza – nella forma del reddito minimo garantito – uno strumento costituzionalmente necessario al fine di realizzare una democrazia realmente emancipante, senza con ciò mai venire meno al perseguimento dell’obiettivo costituzionale della piena occupazione.
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Il limite del «rispetto della Costituzione»

Il saggio analizza l’art. 8, l. n. 148 del 2011, prestando attenzione all’interpretazione del significato come delle implicazioni del vincolo del rispetto della Costituzione, esplicitamente previsto nel co. 2 bis. In particolare si cerca di comprendere quali limiti costituzionali siano individuabili, a fronte di clausole collettive concernenti le diverse materie elencate nel comma 2.
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati