carrello
notiziario
rgl

sindacale

Corte di Giustizia, N.176/12-15 Gennaio 2014

(Corte di Giustizia
N:176/12 - 15 Gennaio 2014)

causa C-176/12, Grande Sezione – Avv. Gen. P. Cruz Villalón – Association de médiation sociale contro Union locale des syndicats Cgt e altri.

Note: I percorsi "accidentati" della Carta dei diritti fondamentali dell'Ue... eppur la talpa scava
Parole chiave: informazione :: diritti :: consultazione :: sindacale :: carta :: fondamentali :: articolo :: 27 :: prinicpi ::

Unione europea – Direttiva n. 2002/14/Ce – Diritti di informazione e consultazione dei lavoratori – Criteri di calcolo delle soglie di personale ai fini della creazione di organismi di rappresentanza nei luoghi di lavoro. Unione europea – Diritti di informazione e consultazione dei lavoratori – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – Articolo 27.

L’articolo 3, paragrafo 1, della Direttiva n. 2002/14/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, che istituisce un quadro generale relativo all’informazione e alla consultazione dei lavoratori, osta a una norma nazionale che esclude alcune categorie di lavoratori dal calcolo delle soglie legali di istituzione degli organismi di rappresentanza del personale. L’articolo 27 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, da solo o in combinato disposto con le norme della Direttiva n. 2002/14/Ce, deve essere interpretato nel senso che esso non può essere invocato in una controversia tra privati al fine di disapplicare una norma nazionale incompatibile con il diritto dell’Unione.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale Roma, N.Est. Buonassisi – F.C.V. e altri (avv. Gatti) c. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti/Uil, Federazione nazionale

(Tribunale Roma
N:Est. Buonassisi – F.C.V. e altri (avv. Gatti) c. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti/Uil, Federazione nazionale trasporto aereo/Uglt (avv.ti Andreoni, Vacirca, Nappi, Mezzina, Ametrano) - 9 Febbraio 2016)

Note: La difficile democrazione sindacale: i lavoratori partecipanti al referendum sono solo spettatori?
Parole chiave: sindacale :: referendum :: attività ::

Attività sindacale – Contratto collettivo – Consultazione lavoratori mediante referendum – Interesse giuridico ad agire dei lavoratori, al fine di far accertare l’invalidità o irregolarità delle operazioni e dell’esito referendario – Non sussiste.

In presenza di consultazione referendaria sull’approvazione di contratti collettivi, promossa dalle organizzazioni sindacali che li hanno sottoscritti, difetta l’interesse giuridico dei lavoratori partecipanti alla consultazione ad agire in giudizio per far valere la presunta illegittimità o irregolarità della tornata referendaria.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale Napoli, N.33625-13 Aprile 2012

(Tribunale Napoli
N:33625 - 13 Aprile 2012)

Est. Sarracino – Fiom-Cgil (avv.ti Alleva, Focareta, Poli, Ferrara) c. Magneti Marelli Spa (avv.ti Amendolito, Dondi, Favalli, Dirutigliano, De Luca Tamajo, Di Stasio).

Note: L'interpretazione adeguatrice dell'art. 19 Stat. lav. tra giudice ordinario e giudice costituzionale

Rappresentanza sindacale – Formazione Rsa ex art. 19 Stat. lav. – Contratti collettivi applicati nell’unità produttiva – Mancata sottoscrizione – Lettura costituzionalmente orientata – Altri indici di rappresentatività – Partecipazione alle trattative – Numero di rappresentanti sindacali nell’unità produttiva – Numero di iscritti – Rilevanza.

In un’ottica di interpretazione costituzionalmente orientata dell’art. 19 Stat. lav., la sottoscrizione degli accordi non è che un indice di rappresentatività del sindacato; indice che può essere anche insufficiente in caso di mancata partecipazione alle trattative; ben può il giudice ritenere che la rappresentatività effettiva può essere desunta da indici differenti da quelli della mera sottoscrizione, non solo la partecipazione alle trattative per la stipula del contratto collettivo nazionale, ma anche il numero di rappresentanti sindacali nell’unità produttiva e il numero di iscritti, e dare della norma in esame una interpretazione costituzionalmente orientata.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa