carrello
notiziario
rgl
home page

Corte di cassazione, N.8604-2 Mag 2016

(Corte di cassazione
N:8604 - 2 Mag 2016)

Pres. Venuti, Est. Doronzo, P.M. Servello (Diff.) – G.F. (avv. Stramandinoli) c. Inps (avv.ti Riccio, Patteri, Valente). Cassa con rinvio Corte d’Appello di Torino, 10.12.2009.

Note: I confini del legittimo affidamento di fronte agli errori commessi dall'Inps
Parole chiave: legittimo affidamento :: inps ::

Pensione – Danno derivante da erronee informazioni fornite dall’Inps – Re sponsabilità contrattuale – Legittimo affidamento – Tutela – Sussiste.

Il valore non certificativo del prospetto contributivo, in quanto emesso non all’esito di un procedimento amministrativo specificamente avviato su richiesta formale dell’interessato, non esonera l’Inps dalla responsabilità nei confronti dell’assicurato ove il prospetto contenga informazioni inesatte circa la sussistenza del requisito contributivo per il pensionamento.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa