login_rps_multi

Username:

Password:

Hai perso la password?

Username:

Password:

Retrieve lost password

calls
firefox
Valid XHTML 1.0 Strict

bambini

Infanzie e bambini - Generazioni tra cura e autonomia

Articolo scritto da:

Nel numero

Corso di vita

Nella Sezione: Generazioni, età e cambiamento sociale

La riflessione sull’infanzia, centrale nella cultura contemporanea, si è tradotta nelle scienze sociali in una elaborazione che ha visto delinearsi da un lato una sociologia dell’infanzia e, dall’altro, una sociologia dei bambini. Il riferimento al concetto di generazione apre la possibilità di ridare fondamento sociologico ad entrambe le prospettive nel loro percorso verso l’autonomia, che va considerato nel suo intreccio con le strutture sociali che ne definiscono a loro volta modalità e strumenti. Questi riferimenti e osservazioni sono indispensabili quando ci si confronta con le tematiche relative all’attribuzione di diritti soggettivi ai bambini e alla ridefinizione delle politiche sociali loro rivolte.
Parole chiave: società :: infanzia :: bambini :: generazioni :: strutture sociali ::
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Servizio sociale e lotta alla povertà infantile

Articolo scritto da:

Nella Sezione: TEMA: Il servizio sociale italiano nell’ambito dell’attuale sistema di welfare

L’impoverimento delle famiglie è anche povertà crescente per tanti bambini. A fronte della drammaticità dei dati statistici l’indagine nazionale rivolta agli assistenti sociali che operano nell’area bambini 0-6 anni (Fondazione Zancan, 2015b), di cui si dà conto nell’articolo, si interroga su chi sono, come vivono, quali sono i bisogni prioritari, perché l’accesso alle risposte non è tempestivo, perché vengono penalizzati i più piccoli (0-3). Assistenti sociali che affrontano quotidianamente questi problemi hanno evidenziato quello che aiuta e non aiuta, quello che viene erogato e non erogato, se e come combinare trasferimenti e servizi, quanto le mancate integrazioni creano vuoti operativi, se e come la formazione può metterli in grado di meglio operare. I risultati sono preziosi perché vengono dalla conoscenza diretta dei problemi, dall'esperienza professionale, dalle condizioni di utilità della loro azione malgrado la ristrettezza delle risorse e delle disfunzioni organizzative.
Parole chiave: servizio sociale :: povertà :: bambini ::
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

I bambini nel welfare state - Un approccio all’investimento sociale

Articolo scritto da:

Nella Sezione: Modelli, criticità e ipotesi di mutamento

ll saggio sostiene la necessità di un forte investimento sulle politiche a sostegno dell’infanzia. I bambini, sia in termini numerici che in termini di qualità dell’infanzia, vengono identificati come fulcro intorno al quale si definisce – o meno – il nuovo equilibrio del welfare. L’articolo considera in primo luogo le ragioni che influenzano le scelte riproduttive delle donne e le motivazioni della bassa fecondità, quindi analizza gli effetti negativi in termini di crescita e di sviluppo che conseguono alle attuali circostanze. In particolare, e alla luce dell’importanza del capitale umano come fattore strategico di crescita economica, l’autore sostiene la necessità di investire su una combinazione di policy che, da una parte, consenta di soddisfare i desideri procreativi delle persone – nello specifico delle donne –, impedendo che questi siano d’ostacolo alla partecipazione al mondo del lavoro; dall’altra miri alla crescita e allo sviluppo dei bambini, così da superare le disuguaglianze sociali e culturali ereditate dai propri genitori, consentendo l’acquisizione di abilità che, un domani, potranno essere fruttuosamente spese nel mondo del lavoro.
Parole chiave: welfare :: investimento sociale :: infanzia :: bambini :: policy ::
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Italia - Disuguaglianze locali nella cura dell’infanzia

Articolo scritto da:

Nella Sezione: Evoluzione del modello di «famiglia forte» e temi emergenti

Il saggio analizza lo sviluppo delle politiche di cura per la prima infanzia in Italia. Nell’ultimo decennio si osservano due tendenze: l’ampliarsi del gap tra domanda e offerta e la forte diversificazione dei fornitori. In particolare, la diffusione dei servizi privati è avvenuta sia per una legge di mercato, sia grazie a incentivi pubblici nazionali e locali, il cui obiettivo è ampliare l’offerta totale contenendo la spesa pubblica. Queste due tendenze si innestano su un’articolazione territoriale fortemente differenziata, con una frattura fra Centro-Nord e Sud, e combinazioni locali di pubblico, privato for profit e privato sociale variabili. Attraverso tre casi locali – Monza, Pesaro e Cosenza – l’articolo analizza come differenti configurazioni locali dell’offerta strutturano tensioni e disuguaglianze differenti nell’accesso ai servizi.
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Materiali

Italia - L’informazione sociale sui servizi per l’infanzia

Articolo scritto da:

Nella Sezione: Rubriche

Vengono qui presentati i risultati principali emersi da uno studio dell’Ires sui servizi rivolti ai bambini 0-3 anni. Dopo una disamina sulle informazioni attualmente disponibili su questa tematica, vengono analizzati i seguenti aspetti: a) la diffusione dei servizi di care a livello regionale; b) un dimensionamento, sotto forma di stima, della domanda espressa e non soddisfatta; c) una prima panoramica sul funzionamento di tali servizi rispetto alle esigenze delle famiglie. In conclusione, viene condotta una riflessione sui legami tra la faticosa attuazione di servizi di care rivolti alla prima infanzia e le condizioni di frammentarietà e residualità storica dei sistemi locali di welfare in Italia.
articolo completo visibile solo da utenti abbonati