login_rps_multi

Username:

Password:

Hai perso la password?

Username:

Password:

Retrieve lost password

calls

eventi_rps

Obiettivi e struttura

Con il fascicolo doppio 1-2/2013 prende avvio la nuova serie di «Rps» che scaturisce direttamente dall’esperienza compiuta dalla stessa «Rps» e da «Quale Stato», rivista dedicata ai temi del l

[...]

Obiettivi e struttura
vai all'archivio degli eventisee all the happenings
firefox
Valid XHTML 1.0 Strict

modello bismarckiano

Un lungo addio a Bismarck? Le riforme del welfare nell'Europa continentale

Articolo scritto da:

Nella Sezione: Le riforme del welfare in Europa

Nel tentativo di andare oltre l’idea che il modello bismarckiano di welfare capitalism sia immobile, l’articolo analizza le traiettorie di riforma dei sistemi di welfare dell’Europa continentale. Comparando le tendenze di riforma in diversi paesi e settori, esso mostra che è possibile identificare nel corso degli ultimi 25 anni quattro fasi successive di riforma (riforme mirate a proteggere il lavoratore garantito di sesso maschile, quindi incentrate sulla ristrutturazione delle prestazioni, dei finanziamenti e modalità degli assetti della governance). L’articolo sottolinea che la traiettoria seguita da questi sistemi è fortemente determinata dalle istituzioni bismarckiane di welfare, ma che essa è stata allo stesso tempo caratterizzata da un processo di apprendimento. L’articolo conclude che le conseguenze di questi cambiamenti approfondiscono la frattura insider/outsider.
Parole chiave: Europa :: welfare :: economia :: modello bismarckiano ::
articolo completo visibile solo da utenti abbonati